La relazione umana ,infertilità ,IUI ,fivet, icsi

IL RAPPORTO MEDICO PAZIENTE ANCHE NELL’INFERTILITA’E NELLA FECONDAZIONE ASSISTITA NON È SOLO UN FATTO TECNICO MA ANCHE E SOPRATTUTTO UMANO

AL BIOFERTILITY CENTER QUESTO È NORMALE AMMINISTRAZIONE perché la difficoltà e le fatiche fisiche e morali della coppia infertile esigono un’attenzione particolare da parte degli operatori fatta anzitutto di grande empatia.
Questa è la premessa essenziale del percorso senza la quale tutto è depotenziato e persino i risultati saranno inferiori alle aspettative.
Solo chi ha fatto quel percorso, infatti, può comprendere fino in fondo cosa significa scoprire di essere infertili e poi iniziare visite, analisi, esami, terapie, aspettative, fallimenti e riiniziare con la speranza di riuscire. Il fatto stesso che sovente le coppie non trovino quella comprensione ed incoraggiamento necessario ai loro bisogni le porta spesso ad abbandonare un percorso così faticoso e quindi anche le terapie più adatte portando solo per questo fatalmente a 0 le possibilità di gravidanza.
Tutto comincia con la prima visita che è la base di partenza per quella alleanza terapeutica fondamentale tra pazienti ed equipe medica questo è il modo di lavorare del professore CLAUDIO MANNA E DI TUTTA LA SUA EQUIPE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *