La PGS non aumenta le percentuali di gravidanza

PGSSSSSSSSSSS

E’ stato dimostrato che l’uso della PGs in caso di fallimenti ripetuti nella fecondazione assistita non aumenta le percentuali di gravidanza.

A questa conclusione  sono giunti i ricercatori guidati da G. Murugappan del Dipartimento di Ginecologia nella Stanford University californiana quando hanno confrontato i risultati delle gravidanze di 300 coppie che avevano vissuto ripetuti fallimenti nei tentativi di fecondazione assistita. 112 di loro infatti  avevano scelto di eseguire la PGs negli embrioni prima del transfer per vedere se questi erano portatori di aneuploidie cromosomiche e scartarli in caso positivo. In questo gruppo le percentuali di gravidanze, parti e persino aborti non risultarono significativamente diverse rispetto al gruppo che non aveva eseguito la PGs.  Anzi nel  74% dei cicli con la PGs anche un embrione risultò euploide cioè normale.

I ricercatori conclusero il loro studio affermando che “ ai pazienti che esprimono l’urgenza del concepimento è opportuno dire che la PGs non accelera il tempo in cui si può ottenere la gravidanza”.

Questa conclusione è in accordo con la nostra esperienza per la quale la PGs non solo può aumentare alcuni rischi per l’embrione  ma anche non migliora i risultati. Il miglioramento  ,infatti,lo stiamo ottenendo con la personalizzazione dei trattamenti e con nuovi protocolli tesi a migliorare la qualità ovocitaria anche nelle donne di età più avanzata e con precedenti fallimenti .

Questo lavoro ci fa intravedere anche altre possibili cause di fallimenti ripetuti : come mai nonostante la maggior parte degli embrioni fosse normale la gravidanza non partiva dopo tanti tentativi? Non possiamo escludere fattori legati allo stress individuale e proprio su questo punto il nostro centro sta lavorando attivamente e non pochi successi li abbiamo avuti con specifici interventi del nostro tutor sulle condizioni di stress delle coppie.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *