Per fare il Pick-Up bastava una semplice anestesia locale

Domenica scorsa, nel fare l’ultima ecografia (per vedere situazione follicoli), incrocio nella sala d’attesa una ragazza che, arrivato il suo turno, si accomoda dal Professore e dopo un quarto d’ora esce e se ne va tranquilla. Aveva appena fatto il Pick-Up degli ovociti.

Oggi, 31 gennaio faccio il Transfer e ho scoperto l’altro ieri – al terzo tentativo di ICSI – che per fare il Prelievo ovocitario bastavano due semplici punturine di anestesia locale.

Dolore, fastidio – dopo Isteroscopia, Colposcopia e altri mille esami invasivi: SOPPORTABILISSIMO; a fronte di un’incognita “l’anestesia totale” che era le volte scorse la mia maggiore fonte di preocupazione.

Ovviamente la fiducia riposta e l’esperienza del Professore e della sua Equipe hanno fatto la differenza.

Dopo nemmeno un quarto d’ora sono tornata da mio marito sulle mie gambe e, giusto il tempo per prendere la Terapia e firmare il consenso,  …… ce ne siamo andati a fare shopping per le successive due ore.

Guina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *